La principessa

sul pisello

Liberamente tratta da

“la principessa sul pisello” di Hans Christian Andersen 

 

Riadattamento teatrale di:

Ivano Cugia

Regia:

Ivano Cugia

Con:

Erika Carta

Eliana Carrus

Ivano Cugia

Andrea Gandini

Tecnico Audio/luci:

Stella Iodice

Scenografia:

Anna Pinna

Foto:

Carla D'Alberto

Produzione:

Akròama - I menestrelli

  • pdf icona_edited
  • YouTube - Black Circle

In un tempo molto, molto lontano c'era un regno ricco e prospero, ma su di esso incombeva una profezia: se Edoardo, il principe ereditario, non avesse trovato la sua futura sposa entro il compimento del suo venticinquesimo anno di età, sul regno sarebbe caduta l'oscurità.

Il principe, però, non poteva sposarsi con chiunque, ma solo con una vera principessa, una principessa dal cuore puro.

Come trovarla? La profezia indicava anche questo: soltanto colei che non riuscirà a dormire in un letto nel quale verranno nascosti, sotto i materassi tre piselli magici, sarà quella giusta.

Per il principe inizia un lungo e bizzarro viaggio attraverso tutte le lande del mondo delle favole, per trovare la sua futura sposa; incontrerà Anastasia e Genoveffa, perfide sorellastre, la narcolettica Aurora, la sirena Attina, sorella maggiore della più famosa Ariel, e tante altre, ma nessuna sembra giusta per lui, sembra proprio impossibile trovare quella di cui innamorarsi … ma un giorno...

 

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now